protesi fissa su impianti toronto bridge

Protesi Fissa Su Impianti Toronto Bridge. Tutto Quello Che Devi Sapere

La protesi fissa su impianti Toronto Bridge è una soluzione davvero affidabile e sicura per ritrovare la completa funzionalità del cavo orale.

Sicuramente avrai sentito parlare di “Toronto Bridge”, ma a differenza di quello che potresti pensare non ha nulla a che fare con l’architettura!

La protesi fissa su impianti Toronto Bridge è una soluzione davvero affidabile e sicura per ritrovare la completa funzionalità ed estetica del cavo orale. 

Ma di cosa si tratta? Come funziona?

Leggi la nostra news per trovare la risposta a queste e molte altre domande su questa soluzione implantare!

Protesi fissa su impianti Toronto Bridge: cos’è?

La “Toronto Bridge” è una tipologia di protesi fissa avvitata su impianti dentali che permette di sostituire un’intera arcata, sia che si tratti di quella superiore o quella inferiore. L’elemento caratteristico di questa tecnica è che è davvero minimamente invasiva, in quanto viene effettuata senza incidere la gengiva del paziente. Questo evita l’utilizzo dei temuti punti di sutura e diminuisce considerevolmente i tempi di guarigione. 

Il nome significa “Ponte di Toronto” ed è dovuto alla città in cui fu presentato per la prima volta da Per-Ingvar Brånemark, il ricercatore svedese che la progettò insieme al suo team.

Questa particolare protesi fissa può essere posizionata su 4 o su 6 impianti dentali. Questi garantiscono una stabilità più che sufficiente e consentono una corretta distribuzione delle forze masticatorie anche in casi di riabilitazioni complete. 

La scelta del numero di impianti usati dipende dalla specifica situazione del paziente e non incide particolarmente sulla riuscita del trattamento (che in sé ha un altissimo tasso di successo).

protesi fissa su impianti toronto bridge 1

Com’è fatta la protesi Toronto Bridge

La riabilitazione implantare con la Toronto Bridge, in alcuni casi, è dotata di flangia, ovvero una sorta di gengiva finta, la protesi è progettata per rimanere al di sotto della linea del sorriso: è quindi difficile che l’interlocutore si accorga che porti una protesi dentale. In altri casi invece le protesi fisse su impianti Toronto se non c’è stata cospicua perdita ossea non necessitano di parte “rosa” e quindi non serve avere una flangia.

Ma a cosa serve la flangia? 

Ha 2 funzioni molto importanti:

protesi fissa su impianti toronto bridge 2
  • sopperisce alla mancanza di osso. Dopo un lungo periodo senza denti, infatti, le ossa del cavo orale si assottigliano e quindi diminuiscono in altezza e spesso. Lo spazio creato dall’assorbimento dell’osso viene occupato proprio dalla flangia, questa gengiva finta, che si appoggia sopra alla gengiva naturale con l’intento di generare lo spessore necessario.
  • Nasconde gli impianti dentali: la flangia preserva l’estetica della bocca, perché copre gli impianti dentali inseriti nell’osso. In questo modo l’implantologo può posizionarli nel punto desiderato, senza timore che possano essere visti.

Protesi fissa su impianti Toronto Bridge: i vantaggi 

Vediamo insieme i vantaggi che la protesi fissa su impianti Toronto Bridge può portare al paziente:

  • è la soluzione ideale per arcate edentule o comunque con pochissimi denti e può sostituire la dentiera mobile. Essendo saldamente ancorata agli impianti osteointegrati, il paziente non avrà nessun problema di dislocazione della protesi durante la masticazione;
  • supporta l’uso del carico immediato. Quindi è possibile ottenere i denti nuovi nell’arco di 24/48 ore. Se non si desidera ricorrere a questa tecnica, subito dopo l’intervento viene fissata una protesi provvisoria e, solo ad osteointegrazione avvenuta, verrà applicata la definitiva protesi fissa definitiva;
  • l’intervento chirurgico è meno invasivo rispetto ad altre soluzioni che necessitano l’inserimento di un maggior numero di impianti.

Desideri maggiori informazioni o vuoi prenotare una visita?

Contattaci siamo a completa disposizione del tuo sorriso.
Seguici su Facebook e Instagram per rimanere aggiornato sulle ultime novità riguardanti lo Studio Dentistico Pieroni.