impianto-dentale-senza-osso

Impianto senza osso: tecniche rigenerative per i tessuti duri

Realizzare un impianto senza osso era un’impresa impossibile fino a pochi decenni fa. 

Oggi, le tecniche rigenerative hanno superato il problema. Scopri come.

La realizzazione dell’impianto senza osso e le tecniche rigenerative

Inserire un impianto senza osso è un’impresa impossibile o, almeno, lo era fino a pochi decenni fa.

L’atrofia dell’osso mascellare o mandibolare costituisce una grave complicazione nei trattamenti implantari. Per poter effettuare un trattamento di implantologia tradizionale è necessario che il volume e la qualità d’osso della zona ricevente siano sufficienti per garantire la stabilità della radice artificiale.

Oggi, le tecniche di rigenerazione ossea permettono di creare le condizioni necessarie per l’inserimento dei perni di titanio che reggono i denti artificiali, qualora non siano inizialmente presenti.

impianto-dentale-senza-osso_1.jpg

Queste procedure permettono di superare i limiti incontrati in passato e sono fondamentali per restaurare il sorriso del paziente. Di seguito, vogliamo offrirti qualche dettaglio in più sulla rigenerazione chirurgica.

Le condizioni per l’integrazione degli impianti senza osso.

La perdita di osso nelle arcate dentali è generalmente riconducibile a varie cause, tra le quali figurano principalmente:

·  parodontite (Piorrea), cioè l’infezione del tessuto attorno all’impianto;

·  la presenza di lesioni ossee (cisti o tumori);

·  la perdita o l’estrazione di un dente, che può causare il riassorbimento dell’osso attorno all’alveolo;

·  un evento traumatico, come un urto estremamente violento

·  una protesi mobile portata per lungo tempo.

La soluzione per fare un impianto senza osso: Rigenerativa ossea

Il fine della tecnica rigenerativa ossea è quello di predisporre il paziente a una successiva, o contemporanea, installazione di un impianto dentale.

La rigenerazione ossea prevede l’utilizzo di osso autologo/eterologo o di biomateriale e membrane, che possono essere riassorbibili (e dunque non necessitano di rimozione) o non riassorbibili (e quindi devono essere rimosse).

impianto-dentale-senza-osso


Clicca qui per scoprire di più: https://studiodentisticopieroni.it/trattamenti/rigenerativa-ossea/

Clicca qui per richiedere un preventivo:

https://bit.ly/38MoBTG